24 giugno 2015

Assuefazione.



Scandalo a Roma dove c'è la mafia con criminali prezzolati che governano la città d'accordo con i politici. 
A Venezia scandalo con il MOSE, la diga mobile che protegge la laguna della meravigliosa città, anche lì politici e finanzieri sul libro paga dei criminali. 
Scandalo anche a Milano con l'EXPO: tangenti, appalti truccati, bustarelle. 
Se questo è il Nord funzionante figuriamoci il Sud. 
In Campania viene eletto un inquisito: De Luca. 
Dice il Governo: sarà sospeso, ma potrà nominare un vice; cioè, dico io, fatta la legge trovato l'inganno. 
Poi c'è chi, alfiere della "famiglia cattolica", patteggia dopo essere stato con minorenni squillo a Roma. 
A Catania arrestano il presidente della squadra di calcio locale per compravendita di partite e a Parma, in soli 10 anni, fallisce due volte una celebre società di calcio per bancarotta fraudolenta. 
Questa è l'Italia.
E nelle periferie del territorio nazionale non è diverso: piccoli e grandi imbrogli, politiche di piccolo cabotaggio, mediocrità, clientele, capetti da far ridere, consorterie, clan...
In Europa non si riesce a ripianare il debito della Grecia, così piccolo che vale quanto una manovretta tributaria di una grande nazione del Nord Europa. 
Inoltre 50.000 rifugiati provenienti da fame e guerre non riescono a trovare rifugio in Europa perchè ogni nazione fa a scarica-barile.
La democrazia sembra un'opzione ormai trascurabile.
Ma per Bruxelles va tutto bene.
Anche per il premier italiano va tutto bene.
Da quando c'è lui il 50% degli italiani non va più a votare.
E per il mondo cattolico l'unico vero problema è il matrimonio richiesto dai gay, anche se sarebbero solo alcune dozzine su 59 milioni a praticarlo in Italia: ma bisogna difendere la famiglia tradizionale!...




Italy&World Web

10 commenti:

Russel ha detto...

Secondo me non è più possibile...

AnnaLisa ha detto...

Lasciate ogni speranza voi ch'entrate...

Edoardo ha detto...

Sono anni che si aspewtta un cambiamento.
All'epoca di Tangentopoli 1992/1993 le speranze erano grandi.
I grandi partiti della corruzione andavano via e arrivava il nuovo.
Ma il nuovo è stato peggio del vecchio.
Berlusconi ha distrutto l'Italia e quelli che sono arrivati dopo si sono sistemati a tavola senza fare caso a chi aveva manfgiato prima di loro e senza pensare di sparecchiare.........

Anonimo ha detto...

"Sparecchiare" ??? Questi di adesso mangiano più di quelli di prima!

Matteo B. ha detto...

La gente in Europa non crede più ai politici. E'il fallimento definitivo dell'idea di Europa che così come è fatta serve solo alle banche e ai governi centrali. Stanno abolendo i diritti politici e Renzi governa a colpi di voti di fiducia. E' vero, c'è assuefazione e rassegnazione, qualcosa di molto pericoloso più vicino a un regime che ad una democrazia

Maura ha detto...

Il mondo cattolico non è solo contro la politica culturale dei gay, c'è preoccupazione per un'idea di famiglia che non può essere condivisibile perchè non rispecchia nè la biologia , nè i principi etici

paologls ha detto...

A Maura:
mi piacerebbe che "i principi etici" fossero sottolineati non per perseguitare una minoranza di gay e lesbian, ma per denunciare i milioni di padri di famiglia che frequentano prostitute ogni giorno, cosa che mi sembra assai preoccupante e grave per i cosiddetti "valori della famiglia".

Mi piacerebbe che si denunciasse il fatto, ormai comune anche nei piccoli paesi della provincia, che molti giovani partono per Cuba, il Kenya, il Brasile, la Tailandia, per praticare turismo sessuale.

Paga il mutuo e sta zitto... ha detto...

Renzi ha resuscitato Berlusconi, ha distrutto Letta, ha diviso il PD.
Dopo il successo del Pd alle Europee Renzi si è montato la testa e non ha azzeccato più niente. Ogni volta che parla sembra un pallone gonfiato. Sta distruggendo quel poco di Italia che continua a lavorare ma piace tanto perchè agli italiani piace un uomo solo al comando :
da Andreotti a Craxi da Berlusconi a Renzi.......

Maura ha detto...

Ma non puoi concentrarti solo sulla famiglia. Il mondo cattolico è anche solidarietà per i più deboli, per gli immigrati, per i poveri

paologls ha detto...

Lo so benissimo, cara Maura, con il mondo cattolico delle missioni e della solidarietà ho legami antichi e sempre profondi, ma il Family Day è stato il prodotto di una politica ideologica persecutoria contro le minoranze di questo Paese.